Oggettualizzazione. Di una lettura della persona umana nel rapporto con il sesso

di Alessandro Pizzo 

Una recensione

Nussbaum_Martha2

Nella recente traduzione italiana del saggio Objectification, con il titolo di Persona oggetto, edito dalla Erickson di Trento[1], Martha Nussbaum sdogana il tema caro alla filosofia femminista della riduzione ad oggetto del corpo femminile, svelando come nelle dinamiche sessuali l’oggettualizzazione non corrisponda puntualmente ed inevitabilmente con la mercificazione del corpo altrui e come, piuttosto, nelle persone durante gli atti erotici pulsino ben altri moventi e ben altre personalità, non per forza negative e non per forza brutalizzanti la persona femminile o il ruolo sociale da essa giocata.  Continua a leggere