La biblioteca di Babele

“L’universo (che altri chiama la biblioteca) si compone d’un numero indefinito, e forse infinito, di gallerie esagonali, con vasti pozzi di ventilazione nel mezzo, bordati di basse ringhiere. Da qualsiasi esagono si vedono i piani superiori e inferiori, interminabilmente. La distribuzione degli oggetti nelle gallerie è invariabile. Venticinque vasti scaffali, in ragione di cinque per lato, coprono tutti i lati meno uno; la loro altezza, che è quella stessa di ciascun piano, non supera di molto quella di una biblioteca normale (…).

Affermano gli empi che il nonsenso è normale nella Biblioteca, e che il ragionevole (come anche l’umile e semplice coerenza) vi è una quasi miracolosa eccezione. Parlano (lo so) della “Biblioteca febbrile, i cui casuali volumi corrono il rischio incessante di mutarsi in altri, e tutto affermano, negano e confondono come una divinità in delirio”. Queste parole, che non solo denunciano il disordine, ma lo illustrano, testimoniano generalmente del pessimo gusto e della disperata ignoranza di chi le pronuncia. In realtà, la Biblioteca include tutte le strutture verbali, tutte le variazioni permesse dai venticinque, simboli ortografici, ma non un solo nonsenso assoluto. [ … ] Parlare è incorrere in tautologie”.

La biblioteca di Babele. Da “Finzioni” di Jorge Luis Borges.

                                  ____________________________________________________________________

– Sergio Benvenuto, La psicoanalisi e il reale, Orthotes Editrice, Nocera (NA) 2015

– Igor Pelgreffi, La scrittura dell’autos. Derrida e l’autobiografia, Galaad Edizioni, Giulianova (TE) 2015

– Oggettualizzazione. Di una lettura della persona umana nel rapporto con il sesso

– Paolo Quintili, L’illuminismo a fumetti, l’illuminismo inglese e scozzese, Editori Riuniti, Roma 2001.

– Massimo Recalcati, L’ora di lezione. Per un’erotica dell’insegnamento, Einaudi, Torino 2014, pp. 160.

– Silvia Vizzardelli, Io mi lascio cadere. Estetica e psicoanalisi, Quodlibet, Macerata 2014.

– Primo Levi, Ad ora incerta. Poesie. Garzanti, 2004.

– Sergio Benvenuto, Antonio Lucci, Lacan, oggi. Sette conversazioni per capire Lacan, Mimesis, Milano 2014, pagg. 220.

– Note di lettura a: Mario Galzigna Storia di una passione. Poesie. Il Poligrafo, Padova 2011, pp. 119.

– Jacques Le Goff, La nascita del Purgatorio, Einaudi, Torino 1996.

– Mladen Dolar, La voce del padrone. Una teoria della voce tra arte, politica e psicoanalisi, trad.it. a cura di Luigi Francesco Clemente, Orthotes editrice, Napoli-Salerno 2014, pagg. 217.

– (a cura di) Alex Pagliardini e Rocco Ronchi, Attualità di Lacan, edizioni Textus, L’Aquila 2013.

 – Lucrezia Ercoli, Filosofia della crudeltà. Etica ed estetica di un enigma, Mimesis, Milano-Udine 2013, pagg. 137.

– David Abulafia, Federico II. Un imperatore medievale, Einaudi, Torino 1990, pagg. 401.

– F.Furet-D.Richet, La rivoluzione Francese (1965-1966), Laterza, Bari 1974, pagg. XIII-684.

– Maddalena Rostagno, Andrea Gentile, Il suono di una sola mano. Storia di mio padre Mauro Rostagno, Il Saggiatore, Milano 2011.

–  Michele Serra, Gli sdraiati, Feltrinelli, Milano 2013, pagg. 108.

 – Marco Nicastro, Trasparenze. Poesie. Oèdipus Edizioni, Salerno 2013, pp. 63.

– Ariemma Tommaso, Il corpo preso con filosofia. Body building, chirurgia estetica, clonazioni, Il Prato, Padova 2013, pagg. 80

– Antonio Scurati, Il sopravvissuto, Bompiani, Milano 2005,pagg. 370.

– Lucia Barbera, L’assistenza all’infanzia abbandonata nella Sicilia d’età borbonica, Aracne, Roma 2012, pagg. 440.

– Virginia Woolf, Una stanza tutta per sé, Feltrinelli, Milano 2011, pp.156.

– Irvin D. Yalom, Il problema Spinoza, Neri Pozza, Vicenza 2012, pagg.441.

– Peter Sloterdijk, Stress e libertà, Raffaello Cortina, Milano 2013, 92 pagg.

– Lucy Riall, Risorgimento. Storia e interpretazioni, Donzelli ed., Roma 2007, pagg. VIII-183.

– Peter Sloterdijk, La mano che prende e la mano che dà, Raffaello Cortina editore, Milano 2012, pagg. 137.

Grado Giovanni Merlo, Streghe, il Mulino, Bologna 2006, pp. 105.

Franco Forte, Il segno dell’untore, ed.Mondadori, Milano 2012, pagg.342.

Ross King, I delitti della biblioteca scomparsa, Sylvestre Bonnard 2002, pagg.428.

Hans Tuzzi, Il Maestro della testa sfondata, Ed. Sylvestre Bonnard, Milano 2002, pagg. 275.

Pablo De Santis, Lettere e filosofia, Sellerio, Palermo 2000, pagg.237.

Isabella Adinolfi, Etty Hillesum. La fortezza inespugnabile, Il melangolo, p. 214.

Günther Anders, La Battaglia delle Ciliegie. La mia storia d’amore con Hannah Arendt, Donzelli Editore, Roma 2012, pp. 80.

Peter Englung, La bellezza e l’orrore. La Grande Guerra narrata in diciannove destini, Einaudi, Torino 2012, pagg.586.

– Dostoevskij Fёdor. Le notti bianche, Mondadori, Milano, pp. 105.

– Remo Bodei, Destini personali. L’età della colonizzazione delle coscienze, Feltrinelli, 2002, pagg. 421.

– N.Chomsky, M.Foucault, Della natura umana. Invariante biologico e potere politico, Derive e Approdi, Roma 2005.

– Valeria Ottonelli, La libertà delle donne. Contro il femminismo moralista, Il Melangolo, Genova 2011, pagg.120.

– Alessandro Aresu, Generazione Bim Bum Bam, Mondadori 2012, pp. 208.

– Mario Galzigna, Il mondo nella mente. Per un’epistemologia della cura, Marsilio ed., Venezia 2006, pagg. 188.

– Simone Weil, Quaderni. Volume Primo, a cura di G. Gaeta, Adelphi, Milano 1982, pp. 403.

-Walter Peruzzi, Gianluca Paciucci, Svastica verde. Il lato oscuro del Va’ pensiero leghista, Editori Riuniti, 2011.

– Alain Badiou, Secondo Manifesto per la filosofia, ed.Cronopio, Napoli 2010, pagg. 111.

– E.Bazzanella, Lacan. Immaginario, simbolico e reale in tre lezioni, ed. Asterios, Trieste 2011, pagg. 110.

-Lucio Russo, Le illusioni del pensiero, Ed. Borla, Roma 2006, pagg. 265.

– Simone Pétrement, La vita di Simone Weil, Adelphi 2010, pp. 684.

Vito Mancuso, Io e Dio. Una guida dei perplessi, Garzanti, Milano 2011, pp. 488.

M.Foucault, , Le courage de la vérité. Le gouvenement de soi et des autres II. Cours au Collége de France 1984, Hautes Etudes-Gallimard-Seuil, pp. 268.

Reiner Schürmann, Maestro Eckhart o la gioia errante, Laterza, Pagine 250 – Anno 2008.

Michela Marzano, Etica oggi. Fecondazione eterologa, «guerra giusta», nuova morale sessuale e altre grandi questioni contemporanee, Centro Studi Erickson, 2011, 125 p., brossura

– Chiara FRUGONI, LA VOCE DELLE IMMAGINI. Pillole iconografiche dal Medioevo, Einaudi, Torino 2010, pagg. 328, euro 35.

Michela Marzano, Volevo essere una farfalla, Mondadori 2011, p. 210.

-Francesco Benigno, Specchi della rivoluzione. Conflitto e identità politica nell’Europa moderna, Donzelli ed., Roma 1999, pagg.302.

Sergio Della Sala – Michaela Dewar, Mai fidarsi della mente. N+1 esperimenti per capire come ci inganna e perché, ed. Laterza, Roma-Bari 2010, 116 p.

Charles Tilly, Le rivoluzioni europee. 1492-1992, Laterza, Roma-Bari 1993, pagg. 366.

Stéphane Hessel, Indignez vous !, ed. Indigene, 2010, pagg. 32.

Roberta De Monticelli, La questione morale, Raffaello Cortina editore, Milano 2010, p.186.

Malalai Joya, Finché avrò voce, Edizione Piemme, 2010, pp.349.

Bufalino: un autentico testimone di se stesso.

Jean-Claude Milner, I nomi indistinti, Quodlibet, Macerata 2003, 124 pagg.,

Carlo Ginzburg, Il formaggio e i vermi, Einaudi, Torino 1976, pagg. 196.

Silvia Ronchey, Ipazia, Rizzoli, Milano 2010, 318 pagg.

Fernand Braudel, Espansione europea e capitalismo (1450-1650), Il Mulino, Bologna 1999, pagg.88.

Laura Bazzicalupo, Biopolitica.Una mappa concettuale, Carocci ed., Roma 2010, pagg.137.

Michela Marzano, La filosofia del corpo, Il Melangolo 2010, pp. 106.

Michela Marzano, Sii bella e stai zitta. Perché l’Italia di oggi offende le donne, Mondadori maggio 2010. pp. 160.

Antonio Pennacchi, Canale Mussolini, Mondadori 2010, 460 pagine.

Stabat Mater, Tiziano Scarpa, Einaudi 2009, pp. 144.

Bart D. Ehrman, Gesù non l’ha mai detto: millecinquecento anni di errori e manipolazioni nella traduzione dei vangeli, Mondadori, Milano 2007.

Richard Powers, Il tempo di una canzone, Mondadori 2010, pp. 835.

Alfonso Mateo-Sagasta, Ladri di inchiostro, Tropea editore, 2010.

Richard Powers, Il fabbricante di eco di Richard Powers, Mondadori 2008. Un’intervista

Buzzati Dino, Il deserto dei tartari Mondadori Milano, pp. 202

David Grossman, Ad un cerbiatto somiglia il mio amore, Mondadori Milano 2009. , pp. 781.

Giuseppe Tomasi di Lampedusa, Il Gattopardo, Feltrinelli Milano, pp. 299.

Saramago José, Caino, Edizioni Feltrinelli, Milano, pp. 142.

Pievani Telmo, La teoria dell’evoluzione, Il Mulino 2010, 133 pp.

Thomas Metzinger, Il tunnell dell’io. Scienza della mente e mito del soggetto, Raffaello Cortina, 2010

Giacomo Todeschini, Visibilmente crudeli. Malviventi, persone sospette e gente qualunque dal Medioevo all’età moderna, Il Mulino, Bologna 2007, pagg.309.

Michela Marzano, L’estensione del dominio della manipolazione. Dall’azienda alla vita privata, Ed. Mondadori, 2009, 202 p., rilegato.

Oliver Sacks, L’occhio della mente, Adelphi, Milano 2011, pp. 271.

– Michele Serra, Gli sdraiati, Feltrinelli, Milano 2013, pagg. 108.

–  Maddalena Rostagno, Andrea Gentile, Il suono di una sola mano. Storia di mio padre Mauro Rostagno, Il Saggiatore, Milano 2011.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...